innovativo siero V10 Plus dal Giappone - MyBARr

L’innovativo siero dal Giappone: pelle bellissima = pelle pulita!

Post it: quando ho tra le mani un prodotto nuovo che sono curiosa di provare, mi devo ricordare di avere un po’ di pazienza. Il fotografo deve prima fare la foto! Chiara, keep calm!!!
Non è stato così di ritorno dal mio Cosmoprof. Dopo aver giocato un po’ col sacchettino colorato e dopo aver toccato con mano i due prodotti V10 Plus che mi sono stati gentilmente dati dall’azienda (vi ricordo che su www.facebook.com/mybeautyandrelaxroom potete trovare anche le foto dell’evento) dopo aver guardato più volte il catalogo (V10 Plus ha avuto tanti premi e riconoscimenti all’estero), non ho resistito: ho aperto ed iniziato subito ad usare il prodotto oggetto di questa recensione, Vitamin A Serum, due volte al giorno.
Va bene, ammetto che ho provato subito anche l’altro prodotto, Water Based Peeling, ma questo non ha la confezione trasparente e quindi…! Comunque ve ne parlerò molto presto.
Mrs Akiko Yokota, fondatrice del brand, insieme a Mr Nobu, un chimico con più di 18 anni di esperienza nel settore, ha creato un’intera linea di 10 sieri innovativi (dermatologicamente testati e made in Japan), per risolvere così diversi problemi della pelle (ad esempio acne), che possono essere usati anche in combinazione tra loro. Questi prodotti sono stati studiati e testati da loro per vedere i risultati e Mrs Yokota ne è la perfetta dimostrazione.

Mrs Akiko Yokota v10 plus - MyBARr

La sua filosofia è: pelle bellissima = pelle pulita, luminosa, radiosa senza trucco.
Come mi piace questa affermazione! Quando vedo che la mia pelle è bella (senza imperfezioni) mi sento sicura di me e sono in grado di uscire al naturale, senza mettere fondotinta e correttori vari.
Al resto del make up invece non rinuncio!!!
Il prodotto, che è un siero per il viso ed in particolare per il contorno occhi, si presenta in una graziosa boccettina rosa da 10 ml con contagocce, utile perchè servono solo 3 gocce al mattino e 3 alla sera. Esiste anche una versione più grande da 30 ml. Nonostante sia un prodotto da centro estetico/ Spa è possibile acquistarlo online in diversi negozi stranieri. Al momento, guardando su internet, ho trovato un negozio che consegna in Italia e sono veramente contenta, perchè questo lussuoso siero è molto diverso da tutti quelli che ho provato fin’ora (ecco fatto: grazie alle fiere ed allo shopping sfrenato quest’anno sono diventata anche siero dipendente!!!). Innanzitutto, è a base di acqua e non contiene parabeni, oli minerali, coloranti artificiali e profumi chimici e gli ingredienti per lo più derivano da estratti delle piante. Ogni siero ha una sua boccetta colorata (Color Therapy) ed è veramente bello nel design e piacevole da usare.
Qui, inserendo il vostro tipo di pelle ed il problema che volete risolvere, sarete indirizzati ai sieri più idonei per voi.
Essendomi presentata allo Stand V10 Plus con occhiaie da paura e qualche imperfezione dovuta al periodo, mi è stato consigliato il siero alla vitamina A per migliorare la situazione del mio contorno occhi ed uniformare/ illuminare/ rendere più salutare la mia pelle. Tutto ciò è possibile grazie al Retinyl Palmitate.
Il siero è fresco e si assorbe immediatamente, lasciando la pelle molto morbida e ben idratata. Essendo un siero, va applicato dopo aver pulito il viso e prima della crema specifica. Devo ammettere che da subito la mia pelle era così morbida che avrei potuto rinunciare alle creme, ma non l’ho fatto. Non cambio le mie abitudini, quindi ho continuato ad applicare sia la crema per il contorno occhi che quella per il viso, in questo caso un nuovo antirughe straniero che presto vi svelerò.
Il risultato è quello promesso: un notevole e visibile miglioramento della mia pelle con occhiaie attenuate; in particolare ho notato dei grandi benefici utilizzando il siero sul collo. La pelle del mio collo appariva infatti un po’ trascurata ma utilizzando con costanza Vitamin A Serum è migliorata in meno di 20 giorni. Mi guardo allo specchio e che meraviglia: la differenza c’è e si vede eccome!

Share / Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rispondi