benessere al Belvedere Spa - MyBARr

A volte serve proprio una pausa di benessere per chiarirsi le idee e decidere cosa fare nella vita.

Nell’area wellness dell’Hotel Belvedere di Crodo (VB), sorseggiando una tisana calda alla cannella, ho deciso che era giunto il momento di trasferire il mio blog all’indirizzo www.mybarr.com (più semplice da scrivere e da ricordare rispetto a my beauty and relax room) e che avrei affrontato diverse tematiche relative al benessere, interiore ed esteriore… avrei ricominciato da capo.

Non ero partita con l’intenzione di parlare del mio viaggio, ma mentre soggiornavo lì e curiosavo in giro, ho notato dei segnali, delle coincidenze che mi hanno fatto riflettere meglio sul concetto di bellezza e benessere.

Innanzitutto l’Hotel Belvedere si stava preparando ad accogliere un grande convegno di medici e farmacisti (il mio pensiero è andato subito a Cosmofarma Exibition…) ed era al completo il giorno dopo: grazie a questa casualità ho potuto trascorrere 5 ore negli 800 mq della Spa Aquilegia in assoluta privacy e libertà! Ho fatto la biosauna, il percorso emozionale (passando attraverso 3 docce suggestive) il mio amato bagno turco ed ho provato anche, per la prima volta, la stanza del sale, che aiuta a migliorare la respirazione ed è consigliata anche ai bambini. Per me che soffro di allergia al polline è eccezionale!

Nella piscina giochi di luce (adoro la cromoterapia!) e diverse possibilità di idromassaggio: molto particolari le 2 sdraio con getti potentissimi! Ho sguazzato nell’acqua praticamente da sola, ammirando il panorama di montagna che si vedeva dalle enormi vetrate in un’atmosfera zen e surreale: fuori pioveva a dirotto, a volte c’era qualche lampo nel cielo e pecore e mucche pascolavano tranquille! Le vette delle montagne erano ricoperte di neve e all’esterno c’erano solo 10 gradi. Io però stavo bene, nel tepore e nel silenzio della Spa.

Immersa in questa beatitudine sensoriale ho realizzato che la vera bellezza esteriore deriva da una perfetta pace interiore: apparire più belli fuori è direttamente proporzionale alla qualità del nostro benessere psicofisico.

All’interno della Spa ho notato che erano in vendita gli smalti Faby (conosciuti a Cosmoprof) ed i prodotti di skincare dell’azienda francese Payot che sto seguendo da un po’. Ottimi prodotti!

Sono rimasta soprattutto colpita dal kit di cortesia che ho trovato nel moderno e spazioso bagno della camera dove ho dormito: prodotti per Spa di alta qualità ed eco-bio, con packaging progettato per ridurre le emissioni CO2 di ANYAH! Precisamente ho provato la saponetta vegetale massaggiante con olio di Jojoba sul viso e sulle mani (nella foto presa dal sito potete vedere le bolle massaggianti delle saponette da 20 gr)

benessere con Anyah vegetable soap - mybarr

e poi lo shampoo doccia delicato con estratto di ortica bianca (molto carina la confezione da 30 ml) per detergere i capelli ed il corpo. Qui potete sfogliare il catalogo dei prodotti ANYAH e curiosare un po’… conoscevate già questo brand?

benessere con Anyah body wash and shampoo - mybarr

Quando viaggio utilizzo i campioncini dei prodotti così non rinuncio alla mia beauty routine, parto più leggera lasciando a casa le confezioni ingombranti e scopro l’esistenza di nuove creme!

Così, per concludere in bellezza, ho utilizzato un campioncino del balsamo all’olio di oliva di Kiehl’s che ha districato alla perfezione i miei capelli lisci; ho applicato sul viso e sul collo uno strato di Me Time di Voya, crema antirughe alle alghe molto ricca e profumata ed ho massaggiato sul contorno occhi il gel illuminante al melograno di Petit Jardin. Infine, credo di avere raggiunto il paradiso dopo un massaggio con il burro corpo al latte di capra e lychee di Organique!!!

A completare questa sensazione di benessere, l’indomani, una colazione a buffet ricca di prodotti tra cui torte homemade (buonissima quella di mele!), acqua Lisiel a Km 0, gli speciali tè di VITALIS Dr. Joseph  e tante altre prelibatezze!

Da Wikipedia:
Crodo (Crò in piemontese, Crö in dialetto ossolano) è un comune di 1.457 abitanti della provincia del Verbano Cusio Ossola e si trova circa 16 km a nord di Domodossola. Da sempre importante località termale, il paese è famoso per le sue acque minerali e soprattutto per il “Crodino”, nato a Crodo nel 1964 e qui ancora prodotto dal gruppo Campari.

Share / Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 thoughts on “La bellezza esteriore deriva dal benessere interiore

  1. Wow, wow, wow… quasi non riesco a dire altro!!!! Avevi ragione in pieno, mi piacerebbe tantissimo questo posto, ti coccolano in tutti modi possibili e immaginabili 😛 P.S: ma quante cose abbiamo in comune noi due, anche io quando vado in vacanza uso sempre i campioncini che mi regalano, e la cosa è valida anche per i profumi 😀

Rispondi