epoch glacial marine mud nu skin review maschera purificante mybarrOpinione Epoch glacial marine mud, maschera purificante per viso e corpo di Nu Skin. Con fango dell’esturio glaciale del Pacifico assorbe impurità ed idrata

Avete mai provato Epoch Glacial Marine Mud, maschera purificante per viso e corpo di Nu Skin?
Qualche settimana fa ho conosciuto Nancy Duval, una ragazza francese che ha girato in lungo ed in largo il mondo. Dopo aver vissuto in Nicaragua e Spagna, ha deciso di stabilirsi con la sua bella famiglia sul lago di Como.

 

Ci siamo viste per colazione al Moleskine Cafè di Milano (vedi foto su Instagram) dove abbiamo parlato ore ed ore di prodotti di bellezza. Nancy lavora con l’azienda Nu Skin, che è molto celebre all’estero (soprattutto in Francia, UK e Giappone) ma ancora sconosciuta qui in Italia.

Non è la prima volta che sento parlare di Nu Skin: anche la mia amica make up artist Fabienne Rea utilizza i loro prodotti.
Incuriosita ho deciso di provare qualche prodotto e per iniziare ho scelto la maschera purificante Epoch glacial marine mud. La mia pelle in questi giorni tra sole ed è abbuffate vacanziere è un po’ stressata: presenta punti neri e qualche brufoletto.

Opinione maschera purificante Epoch glacial marine mud

Il prodotto è contenuto in un tubetto di plastica color acquamarina da 200 gr e viene venduto online ad un prezzo di 33,26 euro. Il colore della confezione è lo stesso della maschera purificante una volta asciugata! Potete utilizzarla sia sul viso che sul corpo per eliminare ogni impurità.

Prima dell’uso ricordatevi di scuotere bene il tubetto, mi raccomando! E non conservatelo ad una temperatura inferiore allo zero! (quoto la scritta sulla confezione e ahimè, come vorrei in questo momento essere al Polo con Babbo Natale!).

Consiglio l’applicazione della maschera fino a 3 volte a settimana: non essendo un prodotto aggressivo è adatto ad ogni tipologia di pelle, anche la più sensibile.

Come utilizzare epoch glacial marine mud? Rimuovete il make up dal vostro viso e procedete con la detersione, ad esempio provando il detergente scrub naturale di Laidbare.

Una volta che la pelle è pulita, applicate uno strato abbondante di maschera su fronte, naso, mento e guance tralasciando il contorno occhi.

Attendete che la maschera si secchi e cambi colore schiarendosi. Poi armatevi di pazienza e risciacquate tutto con acqua tiepida, massaggiando bene il prodotto.

Prima di tamponare il viso con un asciugamano, io effettuo un ultimo risciacquo con acqua fredda.

Wow! Dopo la maschera la mia pelle appare al meglio, morbida e pulita in profondità.

Ebbene sì: in casa l’abbiamo utilizzata sia io che mio marito che ha la pelle grassa. Non essendo profumata, è così piacevole anche per la pelle maschile!

epoch glacial marine mud nu skin review maschera purificante mybarr

Che ne pensate della maschera purificante Epoch glacial marine mud di Nu Skin? Lo sapete che acquistandola fate del bene? L’azienda supporta diversi progetti che coinvolgono bambini. Per ogni acquisto del prodotto, vengono donati 0,25 dollari alla Epidermolysis Bullosa Medical Research Foundation per trovare una cura contro l’epidermolisi bullosa.

Share / Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Impurità? Prova Epoch glacial marine mud

Rispondi