Share / Condividi

Opinione massaggiatore contorno occhi Sunmay - Eye massager - mybarrConsigli utili e recensione massaggiatore contorno occhi: combatte borse, occhiaie e zampe di gallina, stimola la micro circolazione con luce gialla, calore, vibrazione e luce blu

Diciamolo, la fetta di cetriolo sugli occhi è out, oggi ci vorrebbe la fetta di cetriolo smart collegata ad un’app con cui possiamo interagire. In attesa che qualche azienda possa esaudire i nostri desideri beauty più tecnologici possiamo anticipare il futuro con un

massaggiatore contorno occhi USB, supercompatto, vibrante e tanto tanto trendy!

Che cos’è un massaggiatore contorno occhi?

Ogni parte del corpo ha la sua sensibilità ed il contorno occhi è una delle parti più delicate del nostro viso. La tecnologia ha confezionato e miniaturizzato una sorta di stick che può interagire con la parte delicata del nostro viso attraverso micro vibrazioni, calore, ioni e luce calda o fredda. In pratica un piccolo massaggiatore che posato sulla nostra pelle permetterà di stimolare la micro circolazione.

Quali sono le caratteristiche tecniche di un massaggiatore contorno occhi?

Ogni massaggiatore per occhi ha grosso modo le stesse caratteristiche, differiscono forma, durata della batteria e qualche brevetto impiegato. Nel caso del massaggiatore provato da mybarr, il Sunmay Eye Massanger disponibile anche su Amazon ad un prezzo di 27,99€, possiamo elencare le principali proprietà tecniche:

  • ricaricabile USB
  • dimensioni 130x32x30 mm
  • tempo di ricarica 2-3 ore
  • durata batteria 2-3 ore
  • velocità vibrazione 7000rpm
  • temperatura massima n modalità calore 42°
  • anello ioni attivabile al contatto
  • luce gialla 580-630nm
  • luce blu fredda
  • funzione vibrazione + calore

A cosa serve il massaggiatore contorno occhi?

Veniamo al punto caldo di questo articolo e veniamoci davvero perchè un massaggiatore contorno occhi ha anche la funzione calore.

Un eye massager deve interagire con il nostro contorno occhi e lo fa con diverse modalità per migliorare o attenuare borse, colore della cute, zampe di gallina, solchi d’espressione, affaticamento, gonfiori e circolazione. Vediamo qualche esempio:

  1. attraverso le onde a luce gialla penetra in profondità la pelle rigenerando il collagene e solleciterà la rigenerazione cellulare per alleviare ad esempio piccoli solchi o zampe di gallina
  2. tramite il calore, nel nostro caso combinato con la luce gialla, verrà stimolata la micro circolazione e oltre a tutti i benefici prodotti dalla luce gialla si aggiungerà un’azione lenitiva e un aiuto per sgonfiare le borse
  3. con l’uso dell’anello che attiva la diffusione degli anioni e ioni a carica negativa sarà implementato l’assorbimento di creme o sieri e si apporterà un beneficio energetico (vi ricordate l’articolo sulla lampada di sale?)
  4. la vibrazione serve a massaggiare in maniera micro localizzata la cute attivando la circolazione così da ridurre l’affaticamento degli occhi e di conseguenza migliorare lo stato visivo oltre a portare benefici sull’elasticità dei muscoli oculari e provocare uno stato di relax generale
  5. con la luce blu fredda è possibile ridurre la dilatazione dei pori e rassodare la pelle in maniera meno invasiva rispetto alla  vibrazione

Come si usa un massaggiatore contorno occhi?

Le cose da fare per usare il massaggiatore per occhi sono poche ma fondamentali.

Primo: dobbiamo lavare e asciugare molto bene il dispositivo, noi di mybarr consigliamo di sterilizzarlo ad esempio con un disinfettante spray (lo abbiamo recensito per il dermaroller) daltronde la zona del contorno occhi è davvero delicata e ovviamente vicinissima all’occhio. Asciugare con un panno delicato magari in microfibra per non graffiare od opacizzare la testina luminosa.

Secondo: preparare il contorno occhi con una buona pulizia della cute, rimuovere quindi trucco, unto ed eventuale sporcizia ed asciugare bene tamponando delicatamente.

Terzo: applicare sul contorno occhi una crema o un siero o una essenza per occhi e appoggiare la testina del massaggiatore contorno occhi azionando la modalità desiderata.

Quarto: agire con il massaggiatore facendo dei movimenti lenti partendo da sotto l’occhio (vicino al setto nasale e salendo verso la zona delle tempie.

Mi raccomando non usate il massaggiatore sulle palpebre! Usate il massaggiatore non più di qualche minuto ad occhio.

Le sensazioni di mybarr

Per noi la modalità a vibrazione è l’opzione più rilassante, produce un delicatissimo massaggio che arriva ad inebriare la corteccia cerebrale. Durante l’uso del massaggiatore consigliamo di mantenere gli occhi chiusi e una volta finito il trattamento di sdraiarvi per qualche minuto assaporando il silenzio interiore. Ci piace come stende la crema sul contorno occhi e come rilassa lo sguardo. Potrebbe essere una stupenda idea regalo per ogni occasione.

Cosa ne pensate del massaggiatore contorno occhi? Ne avete già uno? Vi attendiamo nei commenti.


Share / Condividi

4 thoughts on “A cosa serve e come si usa il massaggiatore contorno occhi?

  1. Ne volevo prendere uno proprio incuriosito dal fatto che rispetto ad altri dispositivi che ho emana calore, ma alla fine, proprio perché ho altri dispositivi non l’ho ancora preso. Grazie della review 🙂

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.