Share / Condividi

Boscia Charcoal Spot Corrector mybarrRecensione Boscia Charcoal Spot Corrector novità autunno 2018 Sephora. Trattamento viso anti imperfezioni al carbone che agisce velocemente su brufoli e rossori

Ricordate la mia guida dei 10 prodotti al carbone per charcoal addicts o dipendenti dal carbone? Sembra che il 2018 sia stato l’anno del carbone, questo ingrediente è stato utilizzato nei modi più disparati per noi “skincare addicts”. Possiamo andare contro il mercato? Assolutamente no, quindi non ci rimane altro da fare che testare tutte le novità contenenti carbone. Oggi ad esempio vi parlo in anteprima di una novità

che sarà presto disponibile da Sephora e che è tanto particolare quanto unica ovvero Boscia charcoal spot corrector, un innovativo trattamento sfiammante “punto punto” per la pelle del nostro viso.

Ascolta la versione audio di questo articolo cliccando PLAY

Proprietà ed INCI Boscia Charcoal Spot Corrector

Come si presenta

Boscia Charcoal Spot Corrector si presenta in una piccola bottiglietta in vetro trasparente da 25ml con etichette bianche e scritte nere tutte in inglese. La bottiglietta a sua volta è contenuta in un packaging elegante in cartone nero con la fogliolina verde del logo Boscia bene evidente. Sulla confezione in cartone troveremo informazioni aggiuntive tra cui anche l’INCI. Il prodotto è trasparente e sul fondo della bottiglietta è presente un sedimento grigio alto circa 7/8mm.

A cosa serve

Boscia Charcoal Spot Corrector è un trattamento spot a base di carbone per la pelle del viso ovvero un trattamento da utilizzare in piccolissime zone del viso per correggere le imperfezioni cutanee come rossori, irritazioni, brufoli o colore non uniforme della pelle.

Come si usa

Per utilizzare Boscia Charcoal Spot Corrector è necessario munirsi di un cotton fioc o strumento similare e agire nel seguente modo:

  • detergere e asciugare accuratamente la zona interessata
  • immergere il cotton fioc sino a toccare il residuo di carbone sul fondo della bottiglietta
  • non agitare la bottiglietta
  • applicare il prodotto sulla zona interessata senza strofinare
  • lasciare agire da un minimo di 2 ore a tutta la notte
  • risciacquare
Informazioni aggiuntive

Il prodotto è adatto a tutti i tipi di pelle, è dermatologicamente testato e non contiene conservanti, profumi artificiali, coloranti, glutine, alcol, solfati SLS e SLES, parabeni, formaldeidi, agenti che rilasciano formaldeide, ftalati, olio minerale, retinil palmitato, ossibenzone, catrame di carbone, idrochinone, triclosan, triclocarban.

Come in ogni prodotto Boscia è presente lo speciale mix botanico a base di jojoba e willowherb (epilobio). La pianta di Jojoba ha potenti proprietà antiossidanti adatte per combattere i radicali liberi e proteggere dai raggi UV mentre la pianta willowherb ha proprietà lenitive e calmanti.

Il prodotto non ha un PAO dall’apertura ma ha una data di scadenza, nel mio caso scade a dicembre 2020.

INCI: Isopropyl Alcohol, Glycerin, Water/Aqua/Eau, Talc, Titanium Dioxide, Charcoal Powder, Epilobium Angustifolium Flower/Leaf/Stem Extract, Cynara Scolymus (Artichoke) Leaf Extract, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Extract, Salicylic Acid, Colloidal Sulfur, Butylene Glycol, Calamine, Camphor, Zinc Stearate, Zinc Oxide, Acacia Senegal Gum, iron Oxides (CI 77499)

Dove acquistare e prezzo di Boscia Charcoal Spot Corrector

Boscia Charcoal Spot Corrector è tra le novità Sephora autunno inverno 2018 di cui vi avevamo parlato nell’articolo dedicato all’evento di presentazione.

In quell’occasione avevamo già provato e visto da vicino questo correttore cutaneo: il prodotto sarà presto disponibile negli store Sephora ad un prezzo indicativo tra i 25 e i 30 euro.

In attesa che Boscia Charcoal Spot Corrector diventi disponibile potete comunque visionare gli altri prodotti Boscia già acquistabili presso Sephora Italia.

Opinione Boscia Charcoal Spot Corrector

Come possiamo chiamare questo prodotto oltre a spot corrector che poi letteralmente significa correttore brufolo o correttore punto o correttore macchia? Forse come ho anticipato nel paragrafo del prezzo: correttore cutaneo? Oppure Boscia anti brufoli o per dirla in inglese generico blemish corrector?

La versione che mi piace di più forse è Boscia anti brufoli al carbone anche se questo correttore estende la sua applicazione ad arrossamenti e alterazioni cutanee in generale.

Ok, una volta definito il nome “amichevole” di Boscia Charcoal Spot Corrector passiamo alla vera esperienza d’uso.

Che modo strano di utilizzare il prodotto!

All’evento Sephora il responsabile del brand ci aveva mostrato davanti ai nostri occhi increduli e spalancati come si utilizza Boscia anti brufoli al carbone. In effetti il meccanismo è abbastanza assurdo, la bottiglietta non va assolutamente scossa per evitare che il sedimento di carbone sul fondo si diluisca con il liquido trasparente.

Avete capito quindi che non è un prodotto da agitare come ad esempio uno struccante bifasico vero? 🙂

Bisogna prendere un cotton fioc ed immergerlo piano piano nella bottiglietta sino a sfiorare il fondo, in pratica il cotton fioc prima si inumidirà di liquido e poi si coprirà di polvere di carbone, i due elemeni insieme agiranno poi sulla pelle.

Una volta estratto il cotton fioc dalla bottiglietta bisogna tamponarne con la punta “sporca” di prodotto la zona del viso interessata, una zona ben definita, un “punto per l’appunto” 😉 o spot!

Bisogna poi lasciare asciugare ed agire Boscia Charcoal Spot Corrector o per i miei amici intimi Boscia anti brufoli al carbone da un minimo di due ore sino a tutta una notte.

Boscia Charcoal Spot Corrector mybarr

La prova sul campo ovvero la prova sul brufolo

Ho passato gli anta, chiariamo meglio, non i cinquanta ma i quaranta e seppur non sono in età adolescienziale, brufoli e qualche particolare irritazione legata magari all’assunzione di cibo spazzatura, ogni tanto compare sul mio magnifico viso!

Io e Chiara abbiamo testato Boscia Charcoal Spot Corrector sia nella modalità 2 ore che in quella “over the night” e in tutti e due i casi siamo rimasti sorpresi!

Parto con il confessarvi una stupida paura tecnica: tutte le volte che ho provato ad immergere il cotton fioc nella bottiglietta Boscia ho avuto il timore di non arrivare a toccare il fondo. Perchè? Perchè i cotton fioc non sono tutti lunghi uguali e ad esempio gli ultimi che ho acquistato arrivano giusto giusto sul fondo se tenuti con la parte finale dei polpastrelli. Va bè al massimo userò una pinzetta come estensore ;-).

Il liquido trasparente non è oleoso ma molto “acquoso” e comunque non cola perchè il cotton fioc assorbe e rilascia la quantità corretta di prodotto, ovviamente non lasciate il cotton fioc a mollo altrimenti si gonfierà, basta immergere e tirare subito su.

L’applicazione sulla pelle è perfetta, il punto interessato si colorerà istantaneamente di grigio che poi è polvere di carbone così saremo certi al 100% di aver centrato l’obiettivo: il brufolo maligno che sparirà sotto la cenere grigia. Quindi per tutta la durata del trattamento non sarà possibile mostrarsi in pubblico!

Il trattamento di 2 ore: due ore sono state sufficienti per sfiammare visibilmente l’antiestetico brufolo che avevo sul naso, chissà perchè poi mi vengono proprio sulla punta del naso! Utilizzato di giorno, Boscia Charcoal Spot Corrector, è un valido aiuto se andiamo di fretta e vogliamo calmare la zona irritata. Nessuno ci vieta poi, dopo aver rimosso il prodotto, di applicare del makeup o un correttore classico, ma almeno la zona sarà meno infiammata.

Il trattamento per tutta la notte: una notte intera con Boscia Charcoal Spot Corrector nel letto con me, wow il sogno di una vita! Ok adesso mandate a letto i bambini perchè vi racconterò i dettagli più piccanti :-)! Scherzo, se pensate di svegliarvi al mattino e ritrovare il cuscino sporco di carbone vi state sbagliando. Il prodotto una volta asciugato (qualche minuto in tutto) rimane abbastanza aderente alla pelle e al risveglio sarà ancora lì sul viso. La sopresa arriva una volta risciacquato il prodotto, la zona appare sfiammata in maniera evidente e l’eventuale brufolo o rossore avrà ridotto notevolmente la sua presenza.

In definitiva Boscia Charcoal Spot Corrector è un valido alleato che “mira dritto al punto” e sarà un aiuto efficace in tutte quelle occasioni in cui abbiamo bisogno di una risoluzione veloce contro gli inestetismi dovuti a rossori, irritazioni o brufoli.

Avete già provato i prodotti di Boscia? Vi lascio il riepilogo degli articoli dedicati al brand qui su mybarr e mi raccomando ditemi la vostra nei commenti.

P.S. Avete visto l’ultima fantastica foto sul nostro account Instagram?

Valentino Nobile

Valentino Nobile

E se da piccolo mi ero innamorato di Revitalift, da grande mi sono innamorato di Chiara e di tutta la sua passione per la skincare. Ho superato i quaranta e sono appassionato di skincare e in particolare di maschere viso, fotografia e grafica. Non credo ci siano differenze tra i prodotti beauty da uomo e da donna quindi li provo tutti!!! Ci leggiamo in giro o ci vediamo su Instagram!
Valentino Nobile

Share / Condividi
Valentino Nobile

About Valentino Nobile

E se da piccolo mi ero innamorato di Revitalift, da grande mi sono innamorato di Chiara e di tutta la sua passione per la skincare. Ho superato i quaranta e sono appassionato di skincare e in particolare di maschere viso, fotografia e grafica. Non credo ci siano differenze tra i prodotti beauty da uomo e da donna quindi li provo tutti!!! Ci leggiamo in giro o ci vediamo su Instagram!

2 thoughts on “Boscia charcoal spot corrector: centra ed elimina il brufolo!

    1. Direi che è qualcosa da tenere di scorta perché quei brutti inestetismi arrivano all’improvviso e sono subdoli …tanto non avendo un pao ma una scadenza di circa 2 anni è qualcosa che si ammortizza anche nel prezzo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.