Share / Condividi

Bio Vegane Skinfood Bio Acai maschera viso in cellulosa mybarrOpinione Bio Vegane Skinfood Bio Acai maschera viso vegana opacizzante in tessuto biologico per pelle mista con superfood, acido ialuronico e olio di rosa

Superfood? I superfood sono cibi che hanno un contenuto di vitamine, antiossidanti, minerali e nutrienti superiore a quella dei cibi comuni. I Superfood in genere si trovano tra la frutta, le bacche o i semi e sono considerati cibi molto molto sani. Bio Vegane con Bio Vegane Skinfood Bio Acai ha introdotto nell’INCI della maschera viso l’Acai, simile ai

mirtilli per forma e colore, dalle proprietà antiossidanti sopra la norma. Scopriamo insieme le proprietà di questa face mask della linea Skinfood! Più sotto le foto della maschera indossata.

bio vegane skinfood busta - mybarr

Confezione e prezzo della maschera viso Bio Vegane Skinfood Bio Acai

La confezione della maschera viso di Bio Vegane Skinfood bio Acai è elegante, bianca con i bordi superiore e inferiore ricamati dai frutti di acai. Le scritte sono in tedesco ed inglese ma se acquistate il prodotto in Italia avrete anche le etichette in lingua Italiana. La maschera di origine tedesca è in vendita nei negozi Lillapois ad un prezzo indicativo di 4,90€ oppure su Amazon nel doppio formato a 15,20€ spese di spedizione comprese.

Proprietà ed INCI della maschera viso Bio Vegane Skinfood Bio Acai

Bio Vegane Skinfood Bio Acai è tra le novità di questo periodo e l’utilizzo delle bacche di Acai è un plus non indifferente. Bio vegane propone questa maschera opacizzante per pelle mista per aiutare il restringimento dei pori e migliorare i toni dell’incarnato.

Tra gli ingredienti chiave troviamo:

  • Estratto di superfood Bio Acai (di origine brasiliana è ricchissimo di nutrienti, contiene un’alta percentuale di antiossidanti, minerali, vitamine ed oligoelementi)
  • Olio di rosa selvatico biologico (possiede un alto contenuto di acidi grassi polinsaturi e stimola il rinnovamento cellulare della pelle. Si assorbe rapidamente e permette di trattenere l’umidità)
  • Olio di jojoba bio  (nutre la pelle delicatamente e la protegge dalla perdita di umidità)
  • complesso Matt (gli ingredienti attivi a base di erbe con estratto di corteccia di Enantia Chlorantha e acido oleanolico permettono di opacizzare la pelle, ridurre i pori dilatati e affinare la texture della pelle)
  • Acido Ialuronico (mantiene l’idratazione della pelle e combatte le rughe)

Questo prodotto è 100% vegano ed il tessuto è biologico. Vi riporto l’INCI completo.


INCI: Aqua (Water), Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Fruit Extract, Glycerin, Pentylene Glycol, Butylene Glycol, Euterpe Oleracea Fruit Extract, Enantia Chlorantha Bark Extract, Oleanolic Acid, Benzyl Alcohol, Sodium Hyaluronate, Caprylyl/Capryl Glucoside, Parfum (Fragrance), Linalool, limonene, Potassium Sorbate, Sodium Hydroxide, Sodium Cocoyl Glutamate, Polyglyceryl-5 Oleate, Citric Acid, Glyceryl Caprylate

Opinione e consigli d’uso della maschera viso Bio Vegane Skinfood Bio Acai

Il nome è un po’ lungo da ricordare ma basta annotarsi la parola Skinfood, troverete il nome dell’azienda scritto in più modi su internet: BIO:VEGANE, Bio:Végane, Biovegane, Bio-Vegane o Biovegane. Non è praticissimo ma questo è quanto.

Prima di andare avanti vi mostro la foto dello sheet ovvero della protezione in cui è ripiegata la maschera:

bio vegane skinfood protezione maschera - mybarr

Non è simpaticissimo? L’ho fotografato perchè il taglio è differente rispetto ad altri tipi di maschere viso ed anche la forma di bocca ed occhi sono molto particolari…tanto per citarne una: vi ricordate la maschera viso e collo di 5Kind? Noo? Guardatevi la foto. Ma vi consiglio il tour delle maschere viso su mybarr, in ogni articolo troverete la foto della maschera. In uno dei prossimi articoli metterò a confronto tutti i tagli di maschera e sceglieremo il vincitore per bellezza e per bruttezza.

E adesso rilassiamoci 15 minuti con la maschera viso…

Bio Vegan Skinfood Bio Acai va indossata per circa 15 minuti, sulla pelle si sente una decisa sensazione di freschezza e si avverte un profumo frizzante e floreale. La maschera in cellulosa non è ricchissima di siero. Ho cercato di raccogliere le poche gocce rimaste nella busta e le ho rispalmate sul tessuto della maschera dopo averla posata sul viso.


Per mettere la maschera bisogna aprirla, posarla sul viso, premerla delicatamente e poi bisogna rimuovere la protezione in film plastico. L’aderenza non è male, non ai livelli della bio-cellulosa di Starskin Gold Mask o della morbidissima Barber Pro Bubble Mask ma decisamente aderente.

Passati 15 minuti la maschera è ancora umida ma non troppo, dopo averla rimossa non è stato necessario massaggiare eventuali residui di siero. Vi mostro il selfie della maschera in posa prima della rimozione:

bio vegane skinfood prova maschera acai - mybarr

Parliamo di risultati…

Prova specchio: “aspetta mi avvicino un po’ di più”, mi chiedo sempre come sia possibile che in poco tempo si ottengano dei risultati così straordinari anche se il record assoluto lo ha fatto Patchology con i patch occhi night in idrogel (5 minuti). Ho chiamato Chiara e le ho detto “Chiara sembro appena uscito da una SPA”.

La sensazione è simile a quella che si prova appena usciti dal parrucchiere: come i capelli sono perfetti e immacolati subito dopo l’acconciatura, così il mio viso è straordinariamente raggiante, con la texture uniforme senza zone lucide e i pori ridotti, sembra quasi di indossare una nuova pelle. In definitiva, ancora una volta: wow!


Conoscete BIO:VEGANE? Cosa ne pensate dei superfood all’interno dei cosmetici? Vi aspetto nei commenti.


Share / Condividi

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.