mousse detergente ten science blue antiox mybarr opinioniRecensione Blue Antiox mousse detergente Ten Science: detergente struccante viso e occhi detox ricco di antiossidanti per chi utilizza dispositivi digitali

Ormai le feste son finite da qualche settimana ma sappiamo bene quanto possa essere stressante riprendere il ritmo tra lavoro e impegni vari, chi ne fa le spese è principalmente la nostra pelle. Ecco che arriva il vostro Alex, non con la bacchetta magica (sì, ieri sera ho rivisto per l’ennesima volta Harry Potter), ma con il super detergente Ten Science Blue Antiox. Si tratta di un detergente in mousse detossinante ed energizzante che aiuta la pelle in primis ad apparire più luminosa e rivitalizzata e soprattutto, già come suggerisce il nome, a difenderla dalla luce blu di smartphones e pc sui quali ogni giorno spendiamo tanto tempo. Siete curiosi di saperne di più? Continuate a leggere il mio articolo!

Caratteristiche ed INCI Blue Antiox detergente Ten Science

La confezione esterna della mousse detergente Ten Science è una scatola in cartone rigido color carta da zucchero (a me ricorda proprio lo stile dei classici scatoloni di cartone) con un’etichetta arancione sovrapposta sulla quale leggiamo sul lato principale il nome del prodotto e l’INCI. Di lato troviamo indicazioni sull’uso e le specifiche su alcuni degli eccipienti, mentre sul retro troviamo le stesse indicazioni in inglese e spagnolo ed il PAO che è di 12 mesi dalla data di apertura.

All’interno, la scatola rivela una stupenda trama geometrica sovrastata da disegni floreali super accattivanti che introducono il prodotto vero e proprio: la bottiglia della mousse detergente Ten Science Blue Antiox dalla classica forma cilindrica, total white che ancora ci ricorda INCI, PAO, quantità di ben 200 ml e, non meno importante, il fatto che è un prodotto made in Italy.

Inoltre, questa mousse, indicata per pelli spente, è senza parabeni e senza fragranza.

Oltre alle indicazioni esterne, troviamo un foglietto illustrativo dentro la scatola che ci illustra le altre referenze che compongono la linea. Gli ingredienti chiave di questa mousse detergente sono:

  • haematococcus pluvialis da cui è estratta l’astaxantina (potere antiossidante)
  • licopene (azione antiossidante)
  • coenzima Q10 (molecola con azione antiossidante)
  • alteromonas ferment extract (azione idratante)
  • buddleja officinalis (azioni antiossidante e lenitiva)
  • licopene (azione antiossidante)

Proprio grazie alla sua formula, Blue Antiox è il prodotto perfetto per chi trascorre molte ore al chiuso utilizzando dispositivi digitali.

INCI: Aqua (Water), Disodium Laureth Sulfosuccinate, Sodium
Cocoamphoacetate, Propylene Glycol, Phenoxyethanol, PPG-26-Buteth-26,
Ethylhexylglycerin, Peg-40 Hydrogenated Castor Oil, Propanediol,
Tetrasodium EDTA, Butylene Glycol, Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel
Oil, Squalane, Pongamia Glabra Seed Oil, Buddleja Officinalis Flower
Extract, Sodium Benzoate, Alteromonas Ferment Extract, Tocopheryl
Acetate, Dunaliella Salina Extract, Haematococcus Pluvialis Extract,
Ubiquinone, Solanum Lycopersicum (Tomato) Fruit/Leaf/Stem Extract,
Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Rosmarinus Officinalis
(Rosemary) Leaf Extract

Prezzo e dove acquistare mousse detergente Blue Antiox

Potete acquistare la mousse detergente Ten Science nei centri estetici Ten Institute ad un prezzo indicativo di 27 euro.

Opinione Mousse Detergente Ten Science anti luce blu

Eccoci giunti alla conclusione di un altro mio articolo e posso dirvi che questo prodotto mi è piaciuto tantissimo. Sto utilizzando il detergente Ten Science da diverse settimane e la mia pelle ne è davvero grata, infatti ultimamente la vedo super luminosa e ben detersa e vi dirò anche super idratata nonostante sappiamo tutti che la detersione per contrasto quindi con prodotti schiumogeni non è delle più consigliate sulle pelli secche o sensibili.

mousse detergente ten science blue antiox mybarr opinioni

Come spero percepirete dalla foto, la mousse detergente Ten Science si presenta come una nuvola soffice ma davvero compatta, infatti quando la stendo sul viso la sensazione è quasi quella di applicare un prodotto decisamente corposo. Io ne utilizzo 2 massimo 3 pump – perchè basta davvero pochissimo prodotto – mattino e sera su viso inumidito e poi vado a rimuovere il tutto con il pannetto in microfibra o lo uso in combo con il mio fedele Clarisonic se ho necessità di una maggiore pulizia. Ragazzi e ragazze non vi dico la sensazione di freschezza e di pelle pulita che  lascia questo detergente!

Parlando per noi che non possiamo fare a meno di indossare make-up, la mousse a contatto con il trucco reagisce subito e si avverte un leggero e piacevolissimo “friccicorio” (a volte i dialetti esprimono meglio i concetti) come se avessimo indosso una bubble mask.

Il consiglio di Ten Science è di utilizzare la mousse detergente come fosse un latte struccante su dischetto di cotone e poi andarlo a passare sul viso per asportare tutte le particelle di make-up e in seguito sciacquare.

Io l’ho utilizzata sia in questo modo che stendendone un leggero strato su tutto il volto e poi rimuovendo con il pannetto sopracitato. In entrambi i casi, il trucco viene completamente rimosso e siamo pronti per passare agli step successivi della nostra skincare.

Maschietti non ci si dimentica di noi, tranquilli. Intanto provate la mousse detergente Ten Science perché anche la pelle maschile ha bisogno di essere detersa e questo non va mai dimenticato, ma Alex è qui anche per un extra tip. Su suggerimento della mia estetista di fiducia che, guarda caso, è rivenditrice Ten Science e conosce la mia pelle ormai da anni, ho provato la mousse come schiuma da barba ed il risultato per me è stato sbalorditivo: la pelle non si è per nulla irritata ma, anzi, ha mantenuto il giusto livello di idratazione anche dopo aver sciacquato il viso!

Che dire? Una super scoperta questa mousse detergente, infatti probabilmente acquisterò anche il siero e la maschera presenti in gamma perché date le premesse credo non potrò far altro che adorarli.

Ragazzi, fatemi sapere se avete provato la mousse detergente Ten Science! Siete più tipi da detersione per affinità o per contrasto? Continuate a seguire mybarr su Instagram per rimanere sempre aggiornati su make-up, bellezza e benessere!

Alex Bragoli
Alex Bragoli

About Alex Bragoli

Ciao a tutti, mi chiamo Alex, 32 anni (da poco compiuti ma mi dicono che non li dimostro) da sempre make-up & beauty enthusiast. Lavoro come commesso e il 2019 è stato per me l’anno di svolta che mi ha premesso di realizzare uno dei miei più grandi sogni nel cassetto: poter frequentare un corso e diplomarmi come Make-up Artist. Ho davvero tante passioni oltre al beauty tra cui le lingue straniere (che ho studiato sia al liceo che all’università), i viaggi (anche se – spoiler – non amo prendere l’aereo), la buona cucina and so much more... Sono un ragazzo molto timido sulle prime ma sono anche estremamente solare ed espansivo, fatto al 50% di ansia e anche se alle volte i cambiamenti mi spaventano mi piace affrontare nuove sfide e mettermi in gioco per dimostrare principalmente a me stesso che nonostante tutto se mi impegno non c’è difetto o problema che non può essere superato.

2 thoughts on “Detergente Ten Science Blue Antiox anti luce blu

  1. Questo prodotto mi ispira parecchio! E poi non si può resistere ad una tua raccomandazione con tanto di citazione Potteriana
    Well done as usual darlin’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.