Maschera Garnier Nutri Bomb nutriente illuminante al latte di cocco e acido ialuronicoRecensione nuova maschera Garnier Nutri Bomb Milky al latte di cocco e acido ialuronico: maschera in tessuto nutriente illuminante per pelli secche e spente

Sembra passato un secolo dal mio ultimo articolo e ahimè di cose ne sono successe in questo periodo di quarantena, ma sono tornato a deliziarvi e spero a crearvi una nuova esigenza con la recensione di una super novità in casa Garnier. Sono qui per parlarvi della maschera Garnier Nutri Bomb a base di latte di cocco e acido ialuronico. Come l’ho vista appesa allo scaffale, il mio occhio di falco attratto da tutto ciò che è glitter e novità mi ha fatto fare uno scatto e in un attimo era già nel carrello. Curiosi di sapere come mi sono trovato con questa nuova maschera viso? Continuate a leggere l’articolo!

Caratteristiche ed INCI maschera Garnier Nutri Bomb

Già dal’immagine della noce di cocco immersa nel suo latte impressa sul pack, per me la maschera Garnier nutri bomb prende 10 punti perché super accattivante. Come si nota sin da subito è decisamente un packaging ricco di informazioni sia di fronte che sul retro con specifiche sul prodotto, modo d’uso e INCI in spagnolo, portoghese e ovviamente in italiano.

Si tratta di una maschera in tessuto di origine vegetale nutriente e illuminante che ha la concentrazione di siero (glicerina nello specifico) equivalente ad una settimana di trattamento idratante.

Come recita la descrizione si tratta della “prima maschera Garnier in tessuto inbibita di un siero-latte a base di latte di cocco e acido ialuronico” che promette in 15 minuti di nutrire, idratare e illuminare la pelle.

Inoltre con applicazione quotidiana in una settimana dovremmo notare un miglioramento dell’incarnato e una riduzione delle rughe sottili. Aggiungerei che si percepisce anche un effetto super rinfrescante quasi “ghiaccio” all’inizio se la pelle è eccessivamente accaldata specialmente in questi giorni un po’ come con la maschera contorno occhi rivitalizzante sempre di Garnier.

Tra i primi ingredienti notiamo sicuramente la glicerina che apporta idratazione e a seguire ovviamente l’acido ialuronico e l‘estratto della noce di cocco fonte anch’essi di idratazione: quest’ultimo in particolare conferisce al siero il colorito lattiginoso. Questa maschera è senza parabeni.

INCI: Aqua / Water, Butylene Glycol, Glycerin, Ethylhexyl Palmitate,
Propylene Glycol, Dipropylene Glycol, Ammonium Polyacryloyldimethyl
Taurate, Ceteareth-12, Ceteareth-20, Cetearyl Alcohol, Cocos Nucifera
Fruit Extract / Coconut Fruit Extract, Disodium EDTA, Glyceryl Stearate,
Hydroxyacetophenone, Phenoxyethanol, Potassium Sorbate, Sodium
Hyaluronate,Tocopherol, Xanthan Gum, Parfum / Fragrance (F.I.L C246449/1)

Prezzo e dove acquistare maschera Garnier Skinactive

Potete acquistare la nuova maschera Garnier Nutri Bomb al latte di cocco e acido ialuronico presso la grande distribuzione o su Amazon ad un prezzo indicativo di 2,50 euro.

Opinione maschera Garnier Nutri Bomb

Sono passati 15 minuti (come vola il tempo quando ci si coccola) e già è ora di togliere la maschera Garnier Nutri Bomb dal viso anche perché si avverte proprio che il tessuto è asciutto e tutto il siero si è trasferito nella nostra pelle.

maschera garnier nutri bomb latte di cocco acido ialuronico opinioni

Cosa posso dire di questa face mask se non F-A-V-O-L-O-S-A!?!?! Davvero una super scoperta questa novità di Garnier perché una volta rimossa il viso è davvero super luminoso e la pelle idratata e rimpolpata come dopo una seduta dall’estetista.

maschera garnier nutri bomb latte di cocco acido ialuronico opinioni

Parliamo del profumo? Sarò onesto, appena l’ho applicata non si sentiva granché, ma una volta rimossa evidentemente il siero-latte si è attivato e dopo aver spalmato l’eccesso di prodotto rimasto nella bustina ho avuto la rivelazione.

Io ci sento quel profumo di cocco tipico della crema solare misto alla salsedine che incontra la sabbia calda (ok, ho bisogno di estate, ma è la pura verità!). Sarà una descrizione un po’ poetica ma è la sensazione che mi dà il profumo che mi ha lasciato sulla pelle, davvero piacevolissimo!

Non credo ci sia da aggiungere nulla sul rapporto qualità-prezzo, visto e considerato che queste maschere si trovano spesso anche in sconto e soprattutto in rapporto al risultato immediato (effetto mise en beauté) che danno. Sicuramente ricomprerò la maschera Garnier Nutri Bomb al latte di cocco e acido ialuronico perchè proprio come la mia amata face mask al miele di Balea è un nuovo mai più senza.

Direi che si è capito che questa maschera mi è piaciuta davvero tanto quindi chiedo a voi: avete già provato questa nuovissima maschera Garnier Nutri Bomb al latte di cocco e acido ialuronico? Fatemelo sapere con un commento e come sempre vi invito a rimanere sintonizzati sulla pagina Instagram di mybarr per non perdervi nessuna novità dal mondo del make-up, bellezza e benessere!

Alex Bragoli
Alex Bragoli

About Alex Bragoli

Ciao a tutti, mi chiamo Alex, 32 anni (da poco compiuti ma mi dicono che non li dimostro) da sempre make-up & beauty enthusiast. Lavoro come commesso e il 2019 è stato per me l’anno di svolta che mi ha premesso di realizzare uno dei miei più grandi sogni nel cassetto: poter frequentare un corso e diplomarmi come Make-up Artist. Ho davvero tante passioni oltre al beauty tra cui le lingue straniere (che ho studiato sia al liceo che all’università), i viaggi (anche se – spoiler – non amo prendere l’aereo), la buona cucina and so much more... Sono un ragazzo molto timido sulle prime ma sono anche estremamente solare ed espansivo, fatto al 50% di ansia e anche se alle volte i cambiamenti mi spaventano mi piace affrontare nuove sfide e mettermi in gioco per dimostrare principalmente a me stesso che nonostante tutto se mi impegno non c’è difetto o problema che non può essere superato.

One thought on “Maschera Garnier Nutri Bomb Milky Sheet Mask al cocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.